Cloud AdoptionIl futuro del business è sulla nuvola

Risparmio Total Cost of Ownership

Il volano della trasformazione digitale oggi si chiama Cloud Computing. Tra i vantaggi del passaggio sulla nuvola spicca la riduzione dei costi nel Total Cost of Ownership, vale a dire nell’acquisto, installazione, manutenzione e dismissione di hardware e software. Il che si traduce, a livello generale, in spese in conto capitale (CAPEX) più contenute.

Scalabilità e risorse ad hoc

Il Cloud rende disponibili elaborazione, rete, storage, servizi, piattaforme e applicazioni solo quando servono, perché è caratterizzato da una scalabilità automatica: usi solo ciò che ti serve, quando ti serve, senza sprechi o costi aggiuntivi.

Maggiore produttività

I dipendenti hanno a disposizione una infrastruttura che consente lo smart working e che non necessita della prossimità fisica con gli uffici dell’azienda. Collaborare a distanza spesso introduce a un work life balance che è fonte di soddisfazione e, quindi, di migliore resa sul lavoro.

data-center-migration_51169208-giovani-ingegneri-uomini-d-affari-in-sala-server-di-rete

Data Center Migration

Proge-Software garantisce il trasferimento di ciascun carico di lavoro verso il Data Center Azure di Microsoft in maniera rapida e sicura. Il tutto assicurando la continuità delle attività aziendali, la conservazione dei dati mission-critical e la verifica dei risultati successivi alla migrazione in termini di ROI (Return on Investiment).

header_Cloud Adoption - Business Continuity

Business Continuity & Disaster Recovery

I piani di Business Continuity & Disaster Recovery devono fronteggiare ogni emergenza derivante da calamità naturali o azioni dolose di cybercrime. Eventi che solo architetture cloud-based e scalabili come Azure, partner di fiducia di Proge-Software, possono riuscire ad affrontare dialogando efficacemente con i sistemi legacy aziendali.

cloud adoption Hybrid storage

Hybrid Storage

Nell’Hybrid Storage si realizzano un’armonizzazione e un’integrazione che permettono l’interoperabilità nei processi fra i server aziendali e quelli del Cloud pubblico. Le soluzioni di Proge-Software si collocano ai vertici del mercato per velocità di accesso, tempi brevi di latenza, conformità, visibilità, portabilità e tutela della sicurezza dei dati.

0

Spesa in IT-as-a-Service per data center, software e servizi

0

dei professionisti IT afferma che la sicurezza è la principale preoccupazione nell'adottare una strategia di cloud computing

0

dei carichi di lavoro delle imprese sarà sul cloud entro il 2020

Risorsele nostre ultime notizie

  • Proge-Software rinnova la collaborazione con Acli

    Proge-Software rinnova la collaborazione con Acli e sponsorizza il 51° Incontro Nazionale di Studi, “Animare la città – Le ACLI nelle periferie del lavoro e della convivenza” dal 13 al 15 settembre a Trieste. Tre giorni di dibattiti, discussioni e approfondimenti tra cui un focus point durante il quale Damiano Bettoni, Direttore Nazionale Fap, e

    14 settembre 2018
  • Dichiarazione del direttore della divisione partner e PMI di Microsoft Italia Fabio Santini

    Ringraziamo Fabio Santini, Direttore della Divisione Partner e PMI di Microsoft Italia, per l’autorevole dichiarazione rilasciata in occasione del riconoscimento del Digital Transformation Champ Award a Microsoft Inspire. “… Proge-Software ha meritato un riconoscimento in virtù della capacità di aiutare le aziende italiane a ripensare la produttività, adottando nuovi modelli di lavoro ed empowerment dei

    28 luglio 2018
  • Proge-Software è il partner vincitore del Microsoft Digital Transformation Champ Award – Empower your employees 2018 – Italia.

    Siamo orgogliosi di comunicare che Proge-Software è il partner vincitore del Microsoft Digital Transformation Champ Award – Empower your employees 2018 – Italia. Il premio, ricevuto in occasione della Microsoft Worldwide Partner Conference di Las Vegas, costituisce un importante riconoscimento dell’eccellenza espressa da Proge-Software nell’ideare soluzioni innovative che potenziano i modelli di collaborazione, comunicazione e

    18 luglio 2018

Siamo abituati a pensare oggi a quella che sarà la realtà di domani.